L’omosessualità Sta Distruggendo La Società

La famiglia rappresenta le fondamenta di tutte le società. Le famiglie devono essere costituite da un padre e una madre in grado di generare e crescere i figli, affinché le società possano prosperare e svilupparsi. Tuttavia, in molti paesi occidentali, si sta sempre più diffondendo una pratica intrinsecamente in contraddizione con quella che è considerata una società normale: il matrimonio omosessuale. Negli ultimi tempi, l’essere moderni e di classe all’interno di una società, implica la libertà, che è una cosa assolutamente giusta ma, secondo le culture e i valori occidentali in costante cambiamento, ciò comporta anche l’accettazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso. Molti attivisti presentano l’omosessualità come uno dei tanti diritti umani che devono essere garantiti innegabilmente. Alcuni tentano deliberatamente di opporsi ai valori e meriti religiosi, mentre altri si lasciano fuorviare solo per essere di tendenza, moderni, trendy e in accordo con ciò che, secondo loro, rende una cultura innovativa e moderna. Molto spesso, essi non sono consapevoli dei danni che questo comporta alla società, in particolare ai bambini e alle giovani generazioni.

Per queste ragioni, gli attivisti omosessuali non perdono occasione di far conoscere il loro stile di vita sia all’interno che al di fuori delle loro comunità. I mass media sembrano essere lo strumento più utilizzato per diffondere e giustificare le loro idee. Negli Stati Uniti, lo stile di vita omosessuale e coloro che promuovono tali diritti, stanno guadagnando sempre più sostegno e legittimazione attraverso i film e gli show televisivi di Hollywood, attraverso programmi televisivi, reality show, sfilate di moda, notiziari, rubriche dei giornali, video musicali, libri, riviste ecc. I promotori dell’omosessualità la vogliono ritrarre  come una tendenza culturale del tutto normale e sana.  Per supportare le loro argomentazioni, alcuni attivisti omosessuali descrivono gli omosessuali come persone sane, che godono di ottima salute, belle e di classe, di successo e con delle posizioni lavorative di alto livello all’interno delle comunità e delle società. Il risultato del sostegno alla cultura dell’omosessualità da parte dei mezzi di comunicazione sopracitati, è che  il 20% degli americani ammette che la tv ha cambiato il loro parere rendendolo favorevole a questa nuova forma di matrimonio. Purtroppo, nel cinema e nel settore della moda molte persone supportano l’omosessualità al fine di ottenere posizioni professionali più elevate. Senza dubbio però, il “rimodellamento” del matrimonio e la commercializzazione dell’omosessualità rappresentano un grave pericolo per la società, sia a livello morale, che fisico ed economico.

Penso sia importante ricordare ai lettori il motivo per il quale ho scritto questo articolo. Il suo scopo è  quello di ricordare ai giovani di non cadere in questa trappola facendosi fare il lavaggio del cervello e di restare fedeli ai forti valori spirituali al fine di avere una vita dignitosa; così facendo, guadagneranno il giusto rispetto dai membri della società che ancora danno importanza alla moralità. Pertanto, è responsabilità di tutti smascherare ogni atto empio e ripugnante considerato in accordo con questo “nuovo stile di vita”, fatto passare per un altro dei diritti umani. Una cosa ancora più importante è che l’omosessualità è severamente vietata nelle religioni divine, (Corano 7: 80-82, Bibbia – Romani: 1/24-28) e nelle storie contenute nei libri sacri che raccontano di come, le persone che erano solite praticare tali atti osceni, venivano punite. (Corano 15: 68-75, Bibbia 2, Pietro 2: 6-10).

Analizzando questa questione dal punto di vista morale ed etico, si scopre che, all’interno delle coppie dello stesso sesso, avvengono moltissimi casi di molestie su minori. Proteggere gli interessi dei bambini indifesi della nostra società è un obbligo morale. Ricerche approfondite hanno dimostrato che i figli di genitori dello stesso sesso hanno una maggiore probabilità di essere confusi a livello sessuale, e di avere loro stessi rapporti omosessuali che, alla fine, li porteranno a soffrire di disturbi psichici, tossicodipendenza, violenza sessuale, suicidio, e malattie sessualmente trasmissibili come l’AIDS. Solo negli Stati Uniti, l’investimento pubblico nella risposta nazionale all’HIV è salito a più di 24 miliardi di dollari l’anno.

Le statistiche riguardanti i matrimoni omosessuali e l’aumento del numero di bambini che vengono adottati dalle coppie omosessuali, sono fattori preoccupanti. Negli Stati Uniti ad esempio, 94.627 bambini vivono con coppie omosessuali e, il numero totale stimato di bambini che vivono con almeno un genitore omosessuale, oscilla tra 6 e 14 milioni. Analogamente, nel Regno Unito, da marzo del 2015 il numero di bambini adottati da coppie gay è salito alle stelle, e negli ultimi 12 mesi ha raggiunto livelli record. Vengono riportati molti casi di molestie sessuali su ragazzini da parte dei loro genitori omosessuali, ma ne accadono molti altri che, a causa delle vergogna o della paura, non vengono segnalati. Pertanto, è importante non sottovalutare quanto affermato durante un’intervista di Pavel Astakhov, difensore civico dei diritti dei bambini russo, riguardo ai casi di molestie da parte di coppie dello stesso sesso:

Gli orfani russi, per via della loro “accessibilità”, sono sempre stati motivo di grande interesse per alcuni pervertiti stranieri. Gli stranieri semplicemente arrivavano e si prendevano i bambini che desideravano, in cambio di denaro.

Nel 2012, in concomitanza con questa intervista, la Russia ha apportato alcune modifiche riguardo le pratiche di adozione di bambini russi da parte di famiglie straniere, vietando ai cittadini americani di adottare bambini russi e, l’anno successivo, la Duma di Stato ha approvato una legge che vieta l’adozione di bambini russi da parte di coppie omosessuali straniere. Questo fa sorgere molti interrogativi sul trauma psicologico che vivono questi piccoli bambini. Il primo passo da fare al fine di porre fine a questa situazione, è informare i bambini stessi su la minaccia che li può colpire. Dal quarto-quinto anno di vita, i bambini devono essere informati su questo problema in maniera molto meticolosa; inoltre, deve essere insegnato loro di prendere le precauzioni necessarie al fine di proteggere loro stessi, e di non esitare mai a segnalare eventuali abusi sessuali subiti, in quanto loro non hanno nessuna colpa, e non se ne devono vergognare.

Per  ricevere l’accettazione e la compassione delle società, gli omosessuali portano delle argomentazioni illogiche nel tentativo di giustificare i loro comportamenti, come ad esempio il fatto di avere alti livelli di estrogeni, o essere geneticamente nati in quel modo. Tutte queste affermazioni però sono state confutate da studi scientifici. Non c’è alcuna differenza significativa tra i livelli di estrogeni e testosterone di un omosessuale e quelli di un eterosessuale. I ricercatori non hanno nemmeno trovato prove che dimostrino che gli omosessuali sono, in qualche modo, geneticamente predisposti ad esserlo. Non esiste alcun tipo di prova a livello genetico. Negli ultimi venti anni, in Australia, Stati Uniti, e Scandinavia, sono stati eseguiti otto importanti studi su coppie di gemelli identici tra loro, tutti giunti alla stessa conclusione, cioè che l’omosessualità non è decisa dai geni al momento della nascita. Va tenuto presente che, anche se così fosse, nulla può giustificare il comportamento omosessuale. Una persona può nascere senza sesso o con entrambi i sessi, o con dei problemi sessuali, ma ciò non giustifica i comportamenti indecenti. Ogni persona ha la responsabilità di preservare la sua castità per poter vivere una vita dignitosa.

Basandosi sugli esempi e sulle prove di cui si è parlato in questo articolo, ognuno di noi dovrebbe sentirsi in dovere di sensibilizzare l’opinione pubblica allo scopo di creare un ambiente sociale migliore. È fondamentale informare ed educare le persone riguardo ai gravi effetti negativi che l’omosessualità ha su di loro e sull’ambiente. Inoltre, gli attivisti dovrebbe smettere di promuovere l’omosessualità come se fosse qualcosa di invidiabile perché, la verità, è tutto l’opposto. Allo stesso tempo, è importante sottolineare che io sono completamente contro qualsiasi atto violento e barbarico nei confronti degli omosessuali dal momento che, ciò al quale ci opponiamo, sono soltanto le loro azioni. Pertanto, si  dovrebbero unire le forze al fine di prevenire i danni che l’omosessualità infligge alle società.

Il Talebano:

https://iltalebano.com/2017/03/30/l-omosessualita-e-una-perversione/

2017-04-01 14:10:10
Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top