Il Profeta Gesù (psl) non è Allah, ma una manifestazione di Allah

Il Profeta Gesù (psl) è un messaggero benedetto di Allah. Il Glorioso Corano ci rivela che è: "eminente in questo mondo e nell'Altro, uno dei più vicini." (Surat Al ‘Imran, 45)

Allah ha mandato il Profeta Gesù (psl) per chiamare la comunità nella quale viveva verso la strada della verità, e gli ha rivelato il vangelo per distinguere  il vero del falso questo è rivelato come di seguito nella Surat al-Maidah :


Facemmo camminare sulle loro orme Gesù figlio di Maria, per confermare la Torâh che scese prima di lui. Gli demmo il Vangelo, in cui è guida e luce, a conferma della Torâh che era scesa precedentemente: monito e direzione per i timorati. (Surat al-Maida, 46)

Affermando che il Profeta Gesù (pbsl) è il figlio di Allah, i cristiani inducono milioni di persone a diventare irreligiose.

Estratti dell’intervista al Sig. Adnan Oktar del 10 dicembre 2009


 La religione rivelata al Profeta Gesù (psl) è "la vera religione, quella che ha per fondamento il credere in Allah, il Solo, l'Unico. Tuttavia, questo messaggio consacrato è stato falsificato a seguito dell'elevazione di Gesù vicino ad Allah, il vero Cristianismo è stato sostituito da "una credenza erronea basata su delle filosofie superstiziose" come per esempio che "Gesù è il figlio di Allah, il concetto della trinità e l'espiazione dei peccati. (Certamente Allah è al disopra di tutto ciò.) Le persone che credono in questa filosofia erronea non arrivano a comprendere che il Profeta Gesù (psl) è semplicemente una manifestazione di Allah. Il grado di errore in cui sono caduti molti Cristiani ci è rivelato nel Corano:

O Gente della Scrittura, non eccedete nella vostra religione e non dite su Allah altro che la verità. Il Messia Gesù, figlio di Maria non è altro che un messaggero di Allah, la Sua parola, lo Spirito che Egli pose in Maria. Il Messia e gli Angeli più vicini a Lui non disdegneranno mai di essere gli schiavi di Allah. E coloro che disdegnano di adorarLo e si gonfiano d'orgoglio, ben presto saranno accolti davanti a Lui. ( (Surat an-Nisa', 171 -172)

Sono certamente miscredenti quelli che dicono: “Allah è il Messia figlio di Maria”. Di': “Chi potrebbe opporsi ad Allah, se Egli volesse far perire il Messia figlio di Maria, insieme con sua madre e a tutti quelli che sono sulla terra? Ad Allah appartiene la sovranità sui cieli, sulla terra e su tutto quello che vi è frammezzo!”. Egli crea quello che vuole, Allah è Onnipotente.
(Surat al-Maida, 17)  

Come rivelato in parecchi versetti del Corano, il vero Profeta Gesù (psl) è molto differente da ciò che  imaginano le persone. È un servitore creato da Allah. È un messaggero devoto che si è sottomesso al Suo Signore, qualcuno dotato di valori morali molto elevati ed egli é stato elevato di sopra di tutte le creature. Ha sempre fatto riferimento alla forza trascendente ed al potere sublime del nostro Signore quando predicava, e diceva che era il servitore di Allah. Come per tutti i Profeti:  Abramo, Mosè e Muhammad, pbsl, e tutti gli altri, il Profeta Gesù è il messaggero di Allah. È una creatura dotata di caratteristiche umane. Aveva da sé l'abitudine di pregare Allah.

Il Corano descrive il modo di cui il Profeta Gesù (psl) predicava e come si descriveva:

[Ma Gesù] disse: «In verità sono un servo di Allah. Mi ha dato la Scrittura e ha fatto di me un profeta. Mi ha benedetto ovunque sia e mi ha imposto l'orazione e la decima finché avrò vita. (Surat Maryam, 30 -31)

Ed io confermo ciò che c'è nella Thora rivelata prima di me, ed io vi rendo lecito una parte di ciò che vi era vietato. Ed io ha portato certo un segno del vostro signore. Temete Allah dunque, ed ubbiditemi. Allah è il mio Signore ed il vostro Signore. Adoratelo dunque:  ecco la retta via. (Surat Al Imran, 50 -51)

Attribuire uno stato divino al Profeta Gesù (psl) (Allah è certamente molto al di sopra di questo), significa che abbiamo fallito nel nostro apprezzamento della capacità, della grandezza e del potere divino di nostro Signore, Allah. È certo che Allah l'Onnipotente è senza difetto e mancanza. Tutto ciò che si trova nell'universo gli appartiene, ed Egli è il Solo Creatore, Potere e Forza. Allah rivela questo nel Nobile Corano :

Di':  "È Allah, l'unico. Allah, Il Solo ad essere implorato per ciò che desideriamo. Non ha generato mai, non è stato mai generato. E nessuno è uguale a Lui. Surat al-Ihlas, 1 -4)

Ogni essere eccetto Allah è una manifestazione di Allah. Gesù è un santo messaggero che implorava il nostro Signore con i nomi più nobili.

Tutte le entità sono le manifestazioni di Allah, ed Allah avvolge tutte le Sue creature

Allah ha creato l'universo a partire dal nulla e ne ha intero controllo. Tutto ciò che si trova sulla terra o nei cieli appartengono a Lui solo. Allah è per la Sua supremazia dovunque. Tutte le madri e tutti i padri sono le manifestazioni di Allah. Tutti i bambini sono le manifestazioni di Allah.Tutte le farfalle e gli uccelli che volano, gli alberi, i rosai così come i frutti sono le manifestazioni supreme di Allah. I pianeti, il sole e l'universo gigante che voi vedete  sono le manifestazioni di Allah. La presenza divina è manifesta in molti luoghi e sotto parecchie forme. È ciò che si chiama la creazione artistica di Allah. Allah ha il potere supremo di dimostrare la Sua munificenza ed il Suo potere infinito nel modo che sceglie e nell'entità che sceglie.

Allah non si è separato dalla Sua creazione. Tutti gli esseri e tutto ciò che c'è nell'universo sono le rappresentazioni dell'Onnipotente. Le persone non possono vedere il potere di Allah  in persona, ma sono in contatto permanente con le Sue manifestazioni. Del resto, ogni individuo è una manifestazione di Allah. Allah l'Onnipotente avvolge ogni cosa nell'universo. Allah rivela chiaramente questo nel seguente versetto :

Allah! non c'è altra Divinità che Lui, il vivente, Quello che rimane per sé "Al Qayyum". Né sonnolenza né sonno non l'afferrano. A lui appartiene tutto ciò che è nei cieli e sulla terra. Chi può intercedere vicino a Lui senza il Suo permesso? Conosce il loro passato  ed il loro futuro. E, della Sua scienza, comprendono solamente ciò che vuole. Il suo trono 'Kursiy' oltrepassa i cieli e la terra di cui a custodirli  non gli costa alcuno sforzo. Lui è l'altissimo, l'immenso. (Surat al-Baqarah, 255)

Allah rivela la prossimità delle Sue manifestazioni [in altre parole, le Sue creature] con Sé :  

Abbiamo creato effettivamente l'uomo e sappiamo ciò che la sua anima gli suggerisce e siamo più vicino a lui che la sua vena giugulare. (Surat Qaf,16)

Il nostro Signore ci rivela anche come la Sua presenza ingloba tutti i luoghi :

Ad Allah solo appartengono l'oriente e l'occidente. Ovunque vi volgiate, ivi è il volto di Allah, perché Allah ha la grazia immensa;  È Onnisciente.  (Surat al-Baqarah,115)

I valori morali altamente superiori del messaggero Gésu (psl); la sua condotta esemplare;  i miracoli fatti da lui attraverso il Nostro Signore e tutti gli attributi straordinari ai quali è stato consacrato sono le manifestazioni particolari del nostro Signore, Allah. È il molto amato servitore di Allah, un Profeta devoto che è la manifestazione intensa del Titolo di Ar Rahman che vuole dire il Tutto Misericordioso. Il fatto che era qualcuno che per la volontà di Allah, spiegava gli stessi valori morali agli angeli e si comportava di un modo molto nobile ed altamente superiore al resto delle creature, ha potuto portare le persone a sbagliarsi credendo che è il figlio di Allah (certamente Allah è molto al di sopra di ciò che immaginiamo. Allah ha espresso la Sua straordinaria bellezza e la Sua magnificenza nel Profeta Gesù (psl). L'incapacità di certi Cristiani a capire ed ad afferrare correttamente ciò, ha condotto gradatamente all'uscita dalle opinioni molto lontano dalla dottrina stessa della religione.

Il fatto è che il Profeta Gesù (psl) è solamente un essere umano, un servitore di Allah che mangia, dorme, prega Allah, lo teme e cerca rifugio nella Sua divina presenza;  breve, è una creatura di Allah. È un essere santo amato per Allah ed onorato e scelto per Lui. Non bisogna dimenticare che fare delle supposizioni irrealistiche ed illogiche lo riguarda, può portare qualcuno molto lontano dalla vera dottrina della religione, e questo pensiero ha deviato i nostri fratelli Cristiani perdendo la loro fede. I nostri fratelli Cristiani devono custodire questo nella loro mente e devono abbandonare tutte le descrizioni e credenze concernente il Profeta Gesù (psl) che è incompatibile con la vera religione.

Col permesso di Allah, verso la fine dei Tempi in che viviamo attualmente, il Profeta Gesù (psl) ritornerà sulla terra con tutto il suo sfavillio e la sua purezza, ed egli sarà un strumento maggiore come Hazrat Mahdi (psl), verrà per governare il mondo. In seguito, verrà la fine della sua vita in questo mondo;  morrà ed andrà in paradiso, dove vivrà come una rappresentazione dell'immensa gloria della bellezza divina. È Allah, Al Baqi, Il Potente di cui il potere infinito ingloba e contorni tutti i luoghi.



La verità concernente il Profeta Gesù (psl) rivelata nel Corano

A causa del loro amore per il Profeta Gesù (psl), certi Cristiani hanno fatto l'errore di produrre differenti interpretazioni dell'eccellente caratteristica che Allah gli ha dotato e della  manifestazione di Allah come Ar Rahman , Il Misericordioso, in questo Profeta benedetto.

Allah l'Onnipotente è Uno, l'unico Creatore, ed egli non ha nessuna divinità accanto a Lui. Allah è Al Hayy, il Creatore di tutto l'universo, vivente e non vivente. Rimane sempre, il Dio di ogni cosa ed in ogni tempo. Tutte le creature hanno bisogno di Lui per sopravvivere, mentre non dipende da nessuno né da nessuno cosa.

Il Profeta Gesù (psl) è una persona onesta che sa che ha bisogno di Allah;  sempre pronto ad onorare la sua missione come servitore di Allah e che si è sottomesso sinceramente alla volontà del Suo Signore.

A questo argomento, il Corano rivela :

Mai il Messia non trova indegno di essere un servitore di Allah, né gli angeli vicini [a Lui]. E quelli che trova indegno di adorarlo ed ingrossano di orgoglio né gli angeli vicini [a Lui]. (Surat anno-Nisa, 172)

Un altro versetto mostra che il Profeta Gesù (psl) è il servitore di Allah :

E dice:  "Sono veramente il servitore di Allah. Mi ha dato il Libro e mi ha designato Profeta. (Surat Maryam, 30)

Questo è così che ci è raccontato che il Profeta Gesù (psl) era un essere mortale e come tutti gli esseri umani, sarà risuscitato dopo la morte nell'altro mondo.

E che la pace sia su di me il giorno in cui sono nato , il giorno in cui morrò, ed il giorno in cui sarò risuscitato a nuova vita. (Surat Maryam, 33)

 Allah l'ha creato e l'ha designato messaggero incaricato della missione del monoteismo. In seguito, il nostro Signore ha sventato i piani di tutti gli astuti che hanno complottato contro lui e l'ha alzato così a Lui nei cieli. Il Profeta Gesù (psl) ritornerà sulla terra negli ultimi tempi  in cui viviamo attualmente e completerà la sua missione come ordinato da Allah. Difatti, è Allah Che ha comandato il suo intero destino, tutto ciò che gli arriverà nella sua vita e quello che sarà la causa dei suoi avvenimenti quando il momento verrà.

È Allah Che crea tutti i miracoli che Gesù (psl) ha fatto. Tutti gli eccellenti attributi dotati a Gesù (psl) sono le manifestazioni di Allah. Tutti i miracoli che ha compiuto sono il fine dalla grazia divina. Il Profeta Gesù (psl) ha predicato la sua fede determinante in Allah durante la sua vita e ha chiamato le persone verso la strada della verità. La sua chiamata alle persone di credere in Allah è menzionata nel 36 versetto del Surat Maryam:

In verità, Allah è il mio e vostro Signore, adorateLo! Questa è la retta via.” (Surat Maryam, 36)

I veri Cristiani devono ubbidire alla chiamata del loro Profeta Gesù (psl) come rivelato nel Corano ed essi devono sottoporsisi e servire Allah come il loro Signore. Non c'è nessuno dubbio quando verranno quei giorni dove il suo arrivo sarà imminente, la migliore accoglienza che possiamo gli sarà riservata, occorre dimostrare una fede totale in Allah come ha sempre predicato.

Come rivelato nel Corano;  "Ha creato ogni cosa e gli dà le sue giuste proporzioni. (Surat al-Furqan, 2)


E di': “La lode appartiene ad Allah, Che non ha figlio alcuno, Che non ha associati nella Sua sovranità e non ha bisogno di protettori contro l'umiliazione”. Magnifica la sua grandezza. (Surat al-Isra,111)         
 

Con la venuta del Profeta Gesù (psl), tutti i Cristiani crederanno in questa verità rivelata nel Glorioso Corano

La Fine dei Tempi nella quale viviamo sarà l'epoca dove vedremo la venuta del Profeta Gesù (psl) e di Hazrat Mahdi (psl). Secondo il Corano, gli hadiths che abbiamo ricevuto dal nostro benamato Profeta Muhammad, pbsl, e tutte le opinioni dei grandi scienziati dell'islam, la venuta del Profeta Gesù (psl) e di Hazrat Mahdi (psl) è imminente. Questa epoca santa sarà il tempo dove Allah sarà affittato attraverso il mondo come la sola ed unica divinità. Quando le persone vivranno la forza della vera religione, un'età di abbondanza, di essere bene, di pace e di sicurezza. Sarà conosciuta come l'Età dell'oro.

Come rivelato nel Corano, a questa epoca quando Gesù (psl) ritornerà su terra, non ci sarà una sola persona tra le Persone del Libro, Cristiani ed ebrei che non crederanno in lui, Surat anno-Nisa,159). A questo punto il Profeta Gesù (psl) spiegherà che è benedetto, distinguendosi come un essere superiore scelto per Allah, ma che non è il figlio di Allah, Certamente Allah è al disopra di ciò, ed egli chiamerà tutta la comunità cristiana ad adottare la fede monoteista che si rivela e che crede in un solo Allah, l'Onnipotente. Come ha detto Signore, tutti i Cristiani, senza eccezione, lo venereranno senza associargli questo o quell'altro.

Per la grazia di Allah questo momento è vicino. Tutti i Cristiani andranno a sentire tutta la verità del loro Profeta Gesù (psl) e crederanno in questa parola veritiera. Il mondo sarà un luogo dove tutti si riuniranno intorno a sé stessi e ad una sola parola, dove vivranno come fratelli in pace ed in sicurezza.

 


Le dichiarazioni fatte su questo argomento per Adnan Oktar :



Brano dell'intervista di Adnan Oktar che data del 10 dicembre 2009

Il Presentatore:  avete detto nei vostri libri, basati sul Corano che il Profeta Gesù (psl) non era morto e che, per la grazia di Allah, tornerà sulla terra. Penso che Dan Brown, un scrittore famoso in tutto il mondo, avrebbe dovuto leggere i nostri libri, perché ha scritto, "A mio parere, Gesù (psl) non è stato crocifisso."  ha detto:  "ci sono delle numerose evidenze che il Profeta Gesù (psl) non è stato crocifisso e che non credeva di essere il figlio di Allah." Che pensate di questo?

ADNAN OKTAR:   l'ha considerato di un modo molto razionale. Certamente non era il figlio di Allah. Questa è veramente qualche cosa di molto infantile da dire. In altre parole, i nostri fratelli cristiani hanno fatto in modo che milioni di persone non diventino religiosi. Per questa ragione solamente, milioni di giovani hanno rifiutato il Cristianismo. Come e può un essere umano diventare Allah? Come è possibile che qualcuno che mangia, beve, e dorme e chi ha dei bisogni fisici e chi prega Allah, puo essere sé stesso? Può dire che è la manifestazione di Allah, in altre parole, tutti siamo una manifestazione di Allah.Malgrado il fatto che è perfettamente chiaro che è il messaggero di Allah, non basta loro; non gli basta accettare che sia il messaggero di Allah. Guardate, l'amore può avere a volte delle conseguenze negative è per ciò dico che dobbiamo cercare rifugio vicino ad Allah contro gli amori demoniaci; tali amori non possono essere accettati. È come una sfida. Mentre l'amore deve essere per Allah e le persone devono essere amate perché sono delle manifestazioni di Allah.

Questa questione non si sarebbe mai posta se le persone l'avessero amato come una manifestazione di Allah. Incha Allah all'epoca del  Mahdi (psl) e quella del Messia (psl), questa corruzione, e questo dissenso si concluderanno. Il Profeta Gesù (psl) spiegherà sé stesso che c'è  un solo Allah che egli,  non è il figlio di Allah, e finalmente si chiarirà non è una divinità. È un modo di rimettere le cose al loro posto. Se dobbiamo dire ai Cristiani la verità adesso, non si convinceranno ma poiché il Messia (psl) verrà e spiegherà personalmente la verità, i loro spiriti saranno più in pace incha Allah.

Brano dell'intervista di Adnan Oktar che data del 3 dicembre 2009

Adnan Oktar:  In un punto essi [gli ebrei]  sono molto vicini ai musulmani, quando dicono:  "Di':  'È Allah, l'unico, l'assoluto, Allah l'eterno Creatore di tutto.'" E questo è proprio molto interessante. Il Surat al-Ihlas è esattamente questo a cui credono. Questa stessa credenza rivela nel Surat al-Ihlas è anche applicabile per loro. L'Ilaha Illa Allahu si applica per esempio, benissimo anche a loro. Solo i Cristiani hanno un problema con questo e ciò proviene dalla loro credenza nella trinità. Se rigettano questa falsa credenza di Allah in tre persone, incha Allah, saranno liberati delle afflizioni del politeismo. Non importa quale altra strada prenderebbero ciò li condurrebbe all'associazione ad Allah. Ma se rinunciano a ciò, incha Allah saranno liberati dell'inferno del politeismo. Poiché c'è un solo Allah e questo è perfettamente chiaro. Credere in un solo Allah è il fondamento della fede. Il Profeta Gesù (psl) prega Allah nei Vangeli. Ha anche detto che lui medesimo è il servitore del Signore. Di conseguenza, se riconciliano le parole di Gesù (psl), uscirebbero dall'inferno del politeismo. Ma certamente l'islam è la vera religione agli occhi di Allah secondo le parole del Glorioso Corano, ed è ciò che crediamo ma per un Cristiano è certamente il Cristianismo e per un ebreo è il Giudaismo e per un musulmano è l'islam. Tutti guardano la propria religione come una religione autentica. Questo è completamente naturale. Diversamente non vivrebbero in questa fede. È per ciò che non abbiamo il diritto di imporre la nostra credenza agli altri, dobbiamo rispettare semplicemente le loro ideologie. In questo modo ci sarà un rispetto reciproco uno nei confronti dell'altro incha Allah.

 


2011-01-08 03:07:51

Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top