Che tipo di madre è il coccodrillo?

La cura che ha per i suoi piccoli il coccodrillo, un animale selvaggio che vive nei fiumi, è stupefacente. 

Per prima cosa, scava un incavo nel suolo per l’incubazione delle sue uova, dove la temperatura non dovrà mai essere più di 30oC, poiché anche un leggero aumento di tale temperatura sarebbe una minaccia per la vita dei suoi piccoli.  Per questo il coccodrillo si preoccupa che gli incavi dove depone le uova siano all’ombra, anche se solo questo può però non essere sufficiente.  Ed infatti la femmina del coccodrillo fa di tutto comunque per mantenere le uova ad una temperatura costante. 

Alcune specie di coccodrilli costruiscono dei nidi di erbe in acque fredde, invece che scavare dei buchi (come si vede nell’illustrazione a sinistra).  Se la temperatura del nido sale troppo, nonostante tali accorgimenti, allora il coccodrillo lo raffredda spruzzandoci sopra dell’urea.  Quando le uova stanno per schiudersi, dal nido provengono dei forti rumori, che servono per avvisare la madre che il momento critico della nascita è arrivato.  Questa allora porta le uova fuori dal nido, ed aiuta i piccoli ad uscire dai gusci usando i suoi denti come pinzette.  Il posto più sicuro per i neonati è la sacca protettiva che si trova nella bocca della madre, e che è appositamente disegnata per dare un riparo ad una mezza dozzina di coccodrillini appena nati. 

Come si vede vi è grande cooperazione e spirito di sacrificio tra gli animali.  Se ci si ragiona su, la perfetta armonia in natura rivela chiaramente i segni dell’esistenza di un superiore Creatore.  E cioè di Allah, Che è il Creatore di qualsiasi cosa nei cieli ed in terra. 

(Harun Yahya,I Segni nei Cieli ed in Terra Per gli Uomini con Discernimento)


2010-08-17 23:44:59

Riguardo questo sito | Fanne la tua Homepage | Aggiungi ai preferiti | RSS Feed
tutto il materiale può essere copiato, stampato e distribuito semplicemente facendo un riferimento a questo sito
(c) All publication rights of the personal photos of Mr. Adnan Oktar that are present in our website and in all other Harun Yahya works belong to Global Publication Ltd. Co. They cannot be used or published without prior consent even if used partially.
© 1994 Harun Yahya. www.harunyahya.it
page_top